Mostrar menú

Toscano, Tobia R.

  • Investigador
  • Università degli Studi di Napoli “Federico II”

Currículum abreviado

Tobia Raffaele Toscano es Catedrático de Literatura italiana y Filología italiana en la Università degli Studi di Napoli “Federico II”. En la primera fase de su actividad investigadora se ocupó de la exégesis dantesca publicando una colección de ensayos (La tragedia degli ipocriti e altre letture dantesche, Napoli, Liguori, 1988). Contemporáneamente ha llevado a cabo investigaciones sobre la historia del teatro de Nápoles durante las primeras décadas del Ottocento y ha editado los primeros dos volúmenes de los Carteggi de Gabriele Rossetti (Napoli, 1984 y 1988). Sucesivamente sus intereses se han concentrado casi exclusivamente en la poesía escrita en lengua vulgar en Nápoles entre el reinado aragonés y el virreinato español, a través del reconocimiento de la tradición manuscrita e impresa de varios autores como Sannazaro, Vittoria Colonna, Bernardino Martirano, Galeazzo Di Tarsia, Diego Sandoval de Castro, Isabella de Morra, Luigi Tansillo, Angelo Di Costanzo, Antonio Terminio, publicando monografías y ensayos (Letterati corti accademie. La Letteratura a Napoli nella prima metà del Cinquecento, Napoli, Loffredo, 2000; L’enigma di Galeazzo di Tarsia. Altri studi sulla letteratura a Napoli nel Cinquecento, ibidem, 2004; Antonio Terminio da Contursi poeta umanista del XVI secolo, prefacio de Amedeo Quondam, Contursi Terme (SA), il Fauno edizioni, 2009), además de ediciones críticas de las rimas de Vittoria Colonna (Milano, Editoriale Giorgio Mondadori, 1998), Diego Sandoval de Castro y Isabella di Morra (Roma, Salerno Editrice, 2007), y Luigi Tansillo (Roma, Bulzoni Editore, 2011).

 

Bibliografía publicada:

Un nobile cosentino al servizio dell’Impero: otia e negotia di Bernardino Martirano tra eredità pontaniana e sperimentalismo in volgare, in La cultura ispanica nella Calabria del Cinque-Seicento. Letteratura, Storia, Arte, a cura di D. Gagliardi, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2013, pp. 115-28 [ISBN: 978-88-498-3823-7].

Quomodo sedet sola civitas plena populo, facta est quasi vidua: Carlo V nell’editoria napoletana di primo Cinquecento tra elezione all’Impero e rivolta del 1547, in Lingua spagnola e cultura ispanica a Napoli fra Rinascimento e Barocco. Testimonianze a stampa, a cura di E. Sánchez García, Napoli, Tullio Pironti editore, 2013, pp. 35-61 [ISBN: 978-88-7937-635-8].

L’edizione possibile delle Rime di Angelo Di Costanzo, in Per civile conversazione. Con Amedeo Quondam, a cura di B. Alfonzetti, G. Baldassarri, E. Bellini, S. Costa, M. Santagata, Roma, Bulzoni editore, 2014, vol. II, pp. 1185-98 [ISBN: 978-88-7870-969-0].

Dal “folle amore” alla ‘recta dilectio’: l’attuazione individuale delle influenze celesti come fondamento della ‘civitas’ umana, in Cento canti per cento anni. III. Paradiso. 1. Canti I-XVII («Lectura Dantis Romana»), a cura di E. Malato e A. Mazzucchi, Roma, Salerno Editrice, 2015, pp. 228-254 [ISBN: 978-88-8402-923-2].

Tra don Pedro e don García de Toledo: Luigi Tansillo cortegiano e precettore, in Rinascimento meridionale: Napoli e il viceré Pedro de Toledo (1532-1553), diretto da Encarnación Sánchez García, Napoli, Tullio Pironti, 2016, pp. 457-475 [ISBN: 978-88-7937-719-5].

Ancora sulle strutture macrotestuali della princeps delle rime di Sannazaro: note in margine al commento del sonetto 85, in Classicismo e sperimentalismo nella letteratura italiana tra Quattro e Cinquecento. Sei lezioni, Atti del Convegno Pavia, Collegio Ghislieri, 20-21 novembre 2014, a cura di Rossano Pestarino – Andrea Menozzi – Elena Niccolai, Pavia University Press, 2016, pp. 19-52 [ISBN: 978-88-6952-028-0].

Il malinconico tramonto di Paisiello, in Splendori della Scuola Napoletana. Giovanni Paisiello tra il Regno di Napoli e le Corti d’Europa, a cura di E. Evangelisti, L. Sisto, A. De Simone, Napoli, Edizioni del Conservatorio di musica San Pietro a Maiella, 2016, pp. 51-55 [ISBN: 978-88-98528-08-0].

Per la datazione del manoscritto dei sonetti di Vittoria Colonna per Michelangelo Buonarroti, «Critica letteraria», XLV (2017), 211-237.

Le egloghe latine di Giano Anisio, “amico” napoletano di Garcilaso, «Bulletin hispanique», 119-2 | 2017, 495-516.

Luigi Tansillo, L’egloga e i poemetti, testi a cura di Tobia R. Toscano, commento di Carmine Boccia e Rossano Pestarino, Napoli, Paolo Loffredo Iniziative Editoriali, 2017, pp. 540 [ISBN: 978-88-99306-67-0].

Tra manoscritti e stampati. Sannazaro, Vittoria Colonna, Tansillo e altri saggi sul Cinquecento, Napoli, Paolo Loffredo Iniziative Editoriali, 2018, pp. 368. ISBN 978-88-99306-68-7 [ISBN: 2283-4281].

«Hic ego ludentem patulae sub tegmine fagi / Tityron audivi carmina cornigerum». Giano Anisio alla scuola di Virgilio, in L’Exemplum virgilien et l’Académie napolitaine à la Renaissance (Itinera Parthenopea, I), a cura di Marc Deramaix e Giuseppe Germano, Paris, Classiques Garnier, 2018, pp. 335-349 [ISBN: 978-2-406-07313-0].

 

Bibliografía pendiente de publicación:

Sulla presunta seconda edizione Mayr dell’Arcadia (1505?) di Sannazaro. La testimonianza di Pietro Summonte (in corso di stampa nella rivista Storia e linguaggi [Ferrara]).

Sestina siciliana a Firenze (in corso di stampa nel Bollettino del Centro di studi filologici e linguistici siciliani).

Tansillo, Luigi, in Dizionario biografico degli italiani.

Tarsia, Galeazzo di, in Dizionario biografico degli italiani.

Terminio, Antonio, in Dizionario biografico degli italiani.

Bibliografía Secundaria

Publicaciones